7 medaglie ai campionati italiani JRA

Brunella Aria mostra le sue 4 medaglie

Quattro medaglie per Brunella Aria, 15 anni, alla prima stagione nella categoria juniores donne

Nei giorni 7-8-9-10 settembre si sono disputati presso il TSN Roma i campionati italiani JRA (Juniores, Ragazzi e Allievi).

La nostra rappresentativa era composta di 10 tiratori in tutto, cinque ragazze e cinque ragazzi, che hanno saputo far man bassa di medaglie, vincendone 7 in tutto tra individuali e di squadra.

La parte del leone l’ha fatta Brunella Aria, che alla sua prima partecipazione nella categoria juniores donne ha saputo conquistare in tutto 4 medaglie, due d’oro e due d’argento.

Nel suo primo giorno di gare, venerdì, Brunella ha vinto l’oro nella pistola a 10 metri gruppo 2 con 368 punti (era ammessa ai campionati con il 5° punteggio), iniziando al meglio i suoi campionati italiani. Si è inoltre guadagnata l’accesso alla finale, che l’ha vista patire un po’ l’emozione e concludere all’8° posto assoluto.

In giornata ha gareggiato anche Walter Pecorino nella P10 juniores uomini gruppo 2, e ha concluso la sua prova con 540 punti.

 

E’ però nella giornata di sabato che i nostri portacolori hanno fatto davvero il pieno.

Tocca ancora a Brunella: era il giorno della pistola sportiva a 25 metri, specialità nella quale si era qualificata ai campionati italiani al numero 1 del ranking nel gruppo 2. Prima ha saputo rimediare a un mirato appena sotto le previsioni rimontando dal 13° al 2° posto con un eccellente celere da 289 punti su 300, che l’ha spinta al primo posto della classifica del gruppo 2, dandole il secondo oro di questi campionati.

Brunella in gara

Brunella durante la gara di PSP

 

Poi, non contenta, ammessa come tiratrice più giovane nel lotto delle 8 migliori finaliste, ha disputato una finale elettrizzante che l’ha vista cedere solo all’ultima serie alla vincitrice Deborah Allocca. E’ arrivata così la medaglia d’argento nella pistola sportiva a 25 metri juniores donne.

Podio finale PSP JD

Il podio della PSP JD dopo la finale: Chiara Giancamilli, Deborah Allocca e Brunella Aria

 

Ma Brunella non era sola: anche Ludovica Basso e Giulia Andries, in squadra insieme a lei, si sono battute senza risparmiarsi: la squadra di pistola sportiva juniores donne è salita al 2° posto della classifica vincendo una meritatissima medaglia d’argento, a soli 4 punti dalla sezione vincitrice, il TSN Roma. Le ragazze si erano qualificate al 4° posto e in questi campionati hanno saputo migliorare la loro prestazione fino a salire sul podio.

La squadra di PSP JD della nostra sezione

Le nostre tiratrici Giulia Andries, Brunella Aria e Ludovica Basso hanno vinto l’argento nella PSP juniores donne

 

Altre bellissime notizie arrivavano dalla carabina libera 3 posizioni juniores uomini: Davide Roversi e Valerio D’Arnese si erano classificati al 2° e 3° posto nel gruppo 2. Davide ha davvero sfiorato la vittoria, ottenendo lo stesso punteggio del vincitore ma cedendogli il primo posto per il numero di mouches. Visti gli ottimi punteggi entrambi i ragazzi si erano qualificati alla finale assoluta juniores, riservata ai migliori 8 tiratori della specialità in Italia. Qui hanno retto magnificamente la tensione piazzandosi Valerio al 4° posto e Davide al 5° posto, superati solo dai tre componenti della nazionale italiana: si tratta di un risultato eccellente visto il livello altissimo ormai raggiunto dalle carabine nazionali.

La squadra composta da Davide Roversi, Valerio D’Arnese e dall’esordiente Matteo Dallaglio si è classificata ai piedi del podio.

Valerio e Davide mostrano le medaglie vinte

Davide Roversi (a destra nella foto), argento, e Valerio D’Arnese bronzo nella CL3P juniores uomini

Le soddisfazioni per la nostra sezione però non erano ancora concluse: la squadra di pistola sportiva a 10 metri categoria ragazzi, composta dalla “veterana” Paola Pecorino, al suo 4° campionato italiano, dall’esordiente Elisa Quaranta e da Guido Amodeo ha ottenuto la medaglia d’argento.

Podio della P10sp

Guido Amodeo, Paola Pecorino e Elisa Quaranta sul secondo gradino del podio nella P10sp

 

Il sabato si è chiuso così con un bottino di 5 medaglie, tre individuali e due di squadra.

Domenica i nostri ragazzi avrebbero dovuto gareggiare nella carabina libera a terra, nella pistola automatica e nella P10 ragazzi, ma a metà mattinata le gare sono state rinviate a sede e data da destinarsi a causa del nubifragio che ha colpito la capitale domenica 10 settembre.

Davide Roversi, Valerio D’Arnese, Matteo Dallaglio, Walter Pecorino e Elisa Quaranta dovranno perciò continuare il proprio campionato italiano in una data che al momento è ancora da definire.

Foto ricordo con i ragazzi reduci dai campionati italiani

Foto ricordo nel parco del TSN Torino con presidente e staff tecnico

 

Di seguito l’intervista realizzata alle tre tiratrici salite sul podio nella PSP JD: